5 consigli utili per fotografare i dolci

Fotografare i dolci è una delle cose più piacevoli e al tempo stesso complicate da fare. Spesso mi capita di partecipare a blog tour, Educational e corsi di cucina e di dover fotografare un intero menu. Ma se per i primi e per i secondi mi viene naturale, quando si tratta di fotografare i dolci arrivano le complicazioni. Eh sì, perché i dolci sono senz’altro tra i soggetti alimentari più difficili ma anche più belli da fotografare. Immortalarli nella loro veste migliore è veramente molto impegnativo!

Eppure le foto dei dessert hanno qualcosa di magico rispetto a tutti gli altri piatti e non posso mancare nei post di un blog di viaggi, che ama la cucina. Fotografare i dolci significa riuscire a catturarne anche i dettagli e i particolari che li rendono unici e e speciali come i loro colori intensi e fantastiche guarnizioni che stimolano la voglia di fotografare e l’appetito ovviamente. Ma come si dovrebbero fotografare i dolci? Ecco a voi 5 consigli utili che ho provato in prima persona e che funzionano davvero! 

1. Studia il dolce da fotografare

Prima di iniziare a fare foto concentrati su aspetti come i colori, la forma e le decorazioni del dolce senza improvvisare.

2. Sii tempestivo

Come per tutti i dolci la tempestività è tutto. Perciò, per evitare che il tiramisù si disfi e perda il suo appeal visivo non temporeggiare troppo a lungo;

3. Usa controfigure

Prima di iniziare a fotografare fai qualche prova con una controfigura, ovvero un oggetto di forma, colori e dimensioni simili e prendi appunti in vista dello scatto finale.

4. Prepara tutto in anticipo

Non ridurti all’ultimo secondo e prepara tutto prima: dalle inquadrature, le luci ad eventuali altri oggetti di scena, ogni cosa deve essere deciso con attenzione.

5. Sperimenta

Fai tante prove e cerca di cambiare l’inquadratura e l’illuminazione per trovare quella più adatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *